PERCIVAL EVERETT DI VIRGIL RUSSELL

Autore: Everett Percival
Editore: NUTRIMENTI
Collana: GREENWICH
ISBN: 9788865943311
Pubblicazione: 24/09/2014

16,00

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788865943311 Categorie: , Tag:

Descrizione

Un figlio va a trovare il padre nella residenza per anziani dove è ricoverato. Lo fa di rado da quando lo ha accompagnato la prima volta, affidandolo alle cure di un debosciato manipolo di inservienti. Il padre sta scrivendo un romanzo. Il romanzo che il padre sta scrivendo è il romanzo che il figlio scriverebbe se fosse uno scrittore. Oppure è il figlio a scrivere il romanzo che il padre immagina di scrivere al posto del figlio. Reticoli di un vincolo familiare che Everett esplora con piglio provocatorio e surreale, passando attraverso un dedalo di esistenze e destini. La trama muove dalla svolta inattesa nella vita di un pittore (chi è la giovane che afferma di essere sua figlia?). Transita per un medico che prende in cura il più grasso di due gemelli (cosa ci fa a casa loro una collezione di macchine fotografiche?). Coinvolge un cowboy solitario il cui cavallo ha una misteriosa ferita (la veterinaria guarirà anche la sua solitudine?). Elementi da aggiungere, tra gli altri: Nat Turner, lo schiavo ribelle, è impegnato nella biografia del suo biografo; Martin Luther King ha pronunciato il suo discorso storico a braccio (c’entra l’Fbi); una vecchia chiave nel mazzo potrebbe aprire una porta segreta; Point Dume è un buon posto da cui contemplare l’infinito – anche se l’infinito non esiste. Il risultato è una temeraria costruzione narrativa che seduce, disorienta, pungola, diverte come spesso riesce a fare Percival Everett nei suoi pazzi romanzi.